Albergo Etico è tra i vincitori del Bando Prossimi Fondazione Time 2

Albergo Etico è tra i vincitori del Bando Prossimi Fondazione Time 2

Albergo etico è tra i 59 progetti vincitori del Bando Prossimi per realizzare attività variegate su molteplici territori mediante creazione di percorsi di imprenditorialità e orientamento lavorativo.

Fondazione Time2 nasce a Torino su iniziativa di Antonella e Manuela Lavazza, in un momento storico particolarmente complesso e per questo di importanza cruciale per il futuro del Paese. Una congiuntura che richiede risposte quanto più dirette, incisive, facilmente accessibili e concrete possibili.

L’obiettivo di Time2 è dunque generare impatto sociale, sostenendo iniziative di innovazione, sviluppo sostenibile e inclusione con particolare attenzione alla capacità di rispondere ai bisogni sociali emergenti con progetti innovativi, alle difficoltà delle persone vulnerabili e agli interventi verso le aree interne e la montagna del Piemonte.

Fondazione Time2 intende contribuire alla relazione sistemica tra montagna e città, all’innovazione dei servizi di welfare e alla riduzione delle diseguaglianze, allo sviluppo di competenze e capacità imprenditive delle persone, al rafforzamento del tessuto civile, amministrativo e imprenditoriale, alla sperimentazione di progetti trasformativi e integrati sul territorio.

Lavoro, nuove economia e autonomia (territorio eporediese)

Crediamo che tutti abbiano diritto a contribuire allo sviluppo della società attraverso la propria partecipazione attiva. Favorire l’inclusione sociale è il nostro obiettivo. Il nostro impegno è rivolto a valorizzare pienamente le potenzialità delle persone e ci impegniamo, ogni giorno, per creare i presupposti affinché questo si traduca in percorsi di crescita verso la vita adulta. Riteniamo che la partecipazione attiva si esprima per ciascuno in modo differente, in funzione delle proprie risorse personali, e che ci siano delle condizioni di base senza le quali tale diritto non possa essere espresso in modo incisivo. Il percorso verso la vita adulta implica il raggiungimento di diverse forme di autonomia: autonomia di spostamento ovvero la capacità di appropriarsi degli spazi della città e dell’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici per spostamenti regionali e nazionali; autonomia personale ovvero le capacità di comunicare e di vivere in modo il più possibile indipendente; competenze professionali ovvero la capacità di esercitare mansioni lavorative che consentano l’ingresso nel mercato del lavoro. Il percorso a cui ogni giorno lavoriamo è il risultato di un processo partecipato tra professionisti, ragazzi, famiglie, scuola alberghiera, forze dell’ordine e cittadinanza , in cui ciascuno fa la sua parte e tutti insieme produciamo integrazione, crescita economica e impatto sociale. Utilizziamo l’espressione “Progetto Download” perché sintetizza il processo attraverso cui le persone inserite nel percorso possono “scaricare” le competenze di cui necessitano a partire dall’insieme di competenze di cui i soggetti della rete sono portatori. Il progetto si svilupperà nell’area eporediese, con scambi attivi sulle realtà astigiane e valdostane. Attiveremo un percorso di costruzione del team di Ivrea con l’intenzione di individuare una struttura dell’Etico nell’area.

No Comments

Post A Comment