Albergo Etico, un Metodo per crescere

Albergo Etico, un Metodo per crescere

Riportiamo qui di seguito un breve estratto di un articolo su Albergo Etico uscito nel 2018 a firma di Simonetta Morelli, su InVisibili del Corriere della Sera, dal titolo “Albergo Etico, un Metodo per crescere”.

La storia di Albergo Etico metodo Download è un incrocio, spesso casuale, di talenti e volontà che hanno fatto volare questa impresa oltre i confini nazionali. All’estero, nei Paesi in cui quest’ impresa sociale si sta radicando, è stato apprezzato quel modello di integrazione e inclusione all’italiana che la caratterizza; lo stesso che in patria stenta ad essere valorizzato  ma che esportato fuori riscuote grandi consensi perché produce risultati e ricchezza. In una parola, funziona. Di più, agli occhi degli osservatori stranieri il suo valore è paragonabile a quello dell’alta moda e di tutti quei prodotti d’eccellenza nostrani che fanno dell’Italia un punto di riferimento e una fonte d’ispirazione.

Tutto nasce ad Asti, quando Niccolò, studente della Scuola Alberghiera Colline Astigiane, deve completare la propria formazione con uno stage. Niccolò, che ha la sindrome di Down, viene accolto dallo chef Antonio De Benedetto nel proprio ristorante. L’ambiente e la relazione con lo chef Antonio sollecitano Niccolò al punto che sorprenderà tutti. Le poche settimane previste si moltiplicheranno e diventeranno mesi. Niccolò che sboccia e crede in sé stesso, completa lo stage presso una struttura alberghiera in Valtellina. Oggi ha un contratto a tempo indeterminato ed è tutor di altri ragazzi che come lui stanno elaborando percorsi di lavoro e di autonomia personale.

Qui l’articolo completo: https://invisibili.corriere.it/2018/04/13/albergo-etico-un-metodo-per-crescere/

No Comments

Post A Comment