Il coraggio di sognare un futuro: Etico a Ivrea

Il coraggio di sognare un futuro: Etico a Ivrea

Venerdì 28 maggio, a Ivrea, all’interno dell’evento La Grande Invasione, si è tenuto un viaggio in due tappe sulla disabilità e il coraggio di sognare un futuro.

Dal 27 al 30 maggio 2021, infatti, è tornata La grande invasione, il festival della lettura di Ivrea, giunto alla nona edizione con un intenso calendario di incontri dal vivo: 90 ospiti, oltre 60 incontri, 5 mostre, 30 lezioni. Dalla lettura dei giornali nel primo mattino fino al late show al tramonto, in un susseguirsi di incontri che hanno ruotato intorno alla lettura e alla cultura. Tra gli eventi in programma c’è stato anche anche uno spazio dedicato al sociale, con due tappe e quattro realtà: Albergo Etico, AIAS Ivrea, CIAC e ICONA. Di seguito i dettagli degli eventi:

La prima parte del viaggio ha riguardato la proiezione di “Io sono”, documentario che racconta la malattia rara Trisomia 9 a Mosaico, e che ha come obiettivo avvicinare la realtà dei malati rari a un pubblico più vasto. In particolare, affronta alcuni temi nodali: l’aspetto genetico (prima e dopo la diagnosi), la presa di coscienza, l’aspetto cognitivo, scolastico e relazionale, le prospettive di vita e futuro.

https://www.iosonoinviaggio.org/

La seconda parte dell’evento ha invece visto coinvolti in una bicchierata e chiacchierata sul progetto Albergo Etico, Alex Toselli – Albergo Etico, Elena Zambolin – AIAS Ivrea, Cristina Ghiringhello – CIAC e Andrea Ardissone – ICONA

Un po’ di informazioni sulle associazioni che hanno collaborato:

AIAS Ivrea APS

Il progetto di Ivrea prende vita dall’impegno dell’associazione AIAS Ivrea, promotore dell’iniziativa sul territorio.

Da sempre impegnata nelle attività di supporto a persone con disabilità e delle loro famiglie, AIAS Ivrea ha deciso di concentrare le sue iniziative dedicate ai soci in età adulta sul tema del lavoro come chiave di raggiungimento di una vita il più possibile ricca e soddisfacente.

CIAC

CIAC, Consorzio InterAziendale Canavesano per la formazione professionale, progetta ed eroga servizi formativi e servizi al lavoro.

Partendo dalla chiara identificazione dei requisiti, realizza le aspettative e soddisfa i bisogni degli utenti: i committenti pubblici e privati, gli allievi, le famiglie, le imprese.

ICONA

All’interno delle architetture Patrimonio Unesco delle Officine ICO, nasce il cuore pulsante del progetto di rigenerazione urbana di Ivrea.

Un progetto caratterizzato da una forte vocazione non solo di innovazione e attenzione all’impresa, ma anche e soprattutto alla valenza sociale e culturale delle attività che nelle Officine ICO prendono vita.

No Comments

Post A Comment